TURISMOFVG: 19°, PENULTIMO NELLA CLASSIFICA NAZIONALE.

di Raffaele Lisco.

Pessimo risultato turistico per PromoTurismoFVG. Penultimo della classifica nazionale 2020.

L’Istituto Demoskopika, che da cinque anni analizza le tendenze dei vacanzieri sul territorio italiano attraverso il monitoraggio degli approcci digitali, ha inserito la Regione Friuli Venezia Giulia al penultimo posto in Italia per quanto riguarda la reputazione del proprio panorama turistico.

Il report stilato per il periodo intercorso tra luglio 2019 al 24 dello stesso mese di quest’anno, monitora il comportamento digitale dei vacanzieri analizzando oltre un milione di pagine indicizzate, cinque milioni di like e follower sui social, circa 40 milioni di recensioni e l’osservazione di 533 mila strutture ricettive.

Incrociando tutti questi risultati, Demoskopika ha creato il Regional Tourism Reputation Index, un indice creato ad hoc e, come descritto dall’Istituto “in grado di prospettare gli andamenti aggiornati degli orientamenti e delle richieste di informazioni online da parte degli utenti del web”. Andando a caccia dei potenziali turisti e quelli reali, l’indice si focalizza sui dati forniti da Google, Trip Advisor, Booking ed Expedia. Nel dettaglio, è stato misurato anche il social appeal grazie all’analisi dei like e dei follower rilevabili da Instagram, Facebook e Twitter.

Il cosiddetto indicatore di appeal, vale a dire l’attrattività del territorio regionale, è molto basso. Misurando la preferenza di ciascuna destinazione regionale fino al 28 maggio e basandosi su un campione di 1539 italiani, l’indice pone il Friuli Venezia Giulia in penultima posizione, ovvero la diciannovesima su venti. Nel 2017 il FVG era 9° in classifica…

Secondo i ricercatori del report, la fotografia impietosa che, se da un lato può essere rappresentativa di un problema di approcci digitali alle vacanze, dall’altro potrebbe altresì portare all’emersione di alcuni leciti interrogativi da parte degli addetti ai lavori. 

Interpellato dal sottoscritto, il dott. Bruno Bertero (Resp. Marketing PromoTurismo FVG – ndr) mi ha fatto notare che anche nel report dello scorso anno (2019) la nostra regione figurava al 10° posto nella speciale classifica di Demoskopika. Alla mia domanda su quali fossero, a suo avviso, i motivi della retrocessione al penultimo posto 2020, mi ha risposto che lo saprà dopo le indispensabili verifiche interne.

Per esempio (ma questo lo dico io…) nelle strategie operative affidate all’Assessore Regionale al Turismo, Sergio Emidio Bini e al Direttore Generale di PromoTurismoFVG, Lucio Gomiero, qui raffigurati nella foto di testa articolo.

Se per Gomiero mettere in ferie nel mese di agosto (…) una struttura che avrebbe il compito di spingere il turismo balneare di GradoLignano, la montagna e gli altri bellissimi luoghi della nostra regione è “normale”, allora anche per il suo “capo” Bini, passare una vacanza in Croazia dove il focolare del CoronaVirus è la notizia del giorno, diventa motivo di dubbio sulle capacità professionali di entrambi

Comunque, al netto di qualsiasi opinione politica personale, bisogna ammettere che i “nuovi” stanno facendo peggio dei “vecchi” e ho come il presentimento che dovremo rimpiangere Sergio Bolzonello e il suo staff. Il turismo si valuta sulla fredda aritmetica delle presenze e dei fatturati che i clienti in transito nella nostra regione lasciano sul territorio. Tutto il resto è fuffa.

Virus o non virus (che ha colpito tutti…), sempre penultimo sei…

®RIPRODUZIONE RISERVATA.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.