“GRADO IN BICI”: E I TURISTI COMMENTANO…

di Raffaele Lisco.

Uscita l’ordinanza comunale che stabilisce i divieti di percorrenza delle biciclette nel centro di Grado.

Come ogni estate, dal 2016 a oggi, l’amministrazione in carica dei “civici”, ha emesso un’ordinanza comunale che stabilisce regole e divieti di transito per i ciclisti che percorrono il centro di Grado.

Sarebbero proibite (il condizionale è d’obbligo…) le aree colorate in rosso sulla mappa che potete vedere in testa articolo, ovvero i viali pedonali, il Castrum (Grado Vecchia – ndr) e, soprattutto, la Passeggiata a Mare (Diga Nazario Sauro).

Altrettanto “stagionali” sono i commenti sarcastici dei turisti, sottolineature che si trasformano in sacrosante bestemmie lanciate all’indirizzo dei “ciclopedopornoamatoriali” (in caschetto e rimorchio baby) tanto amati e supportati dal sindaco Dario “Moser” Raùgna e i suoi bravi “Eroici” reggimoccolo.

Questa volta sfrutterò proprio la “Voce dell’Ospite”, risparmiandomi la fatica di pubblicare il mio personale commento negativo, sulle solite balle istituzionali di un’amministrazione che “ordina” ma non ha la capacità ne la competenza, per far rispettare le sue ridicole “ordinanze”. Ecco alcuni “simpatici” commenti dei nostri ospiti, conseguenti all’uscita sui Socials del Regolamento “Grado in Bici”:

Tutto ok se si farà rispettare il divieto, altrimenti ci saranno solo tensioni tra i pedoni e chi penserà di aver diritto di sfrecciare in bici, come ho spesso visto negli anni passati. (Pierluigi F.)”

“Purtroppo la diga, che un tempo era libera da ciclisti, da un bel po’ di anni a questa parte è diventata una VERGOGNOSA e insisto VERGOGNOSA pista ciclabile. I vigili invece di stare sulla diga a controllare preferiscono il fresco e l’ombra sottostante… povera Grado e poveri noi frequentatori della diga…” (Anna M.)

“Magari far passeggiare i vigili un po a tutte le ore…” (Silvana L.)

“Ma va? C’é divieto delle bici nelle zone pedonali? Non mi sono mai accorta, visto che ordinariamente veniamo investiti dai ciclisti invadenti ogni giorno, mentre camminiamo sulla diga…(Ivana V.)”

Non è una zona pedonale ma una pista ciclabile, fatela rispettare.” (Silvia F.)”

Queste sono solamente una minima raccolta di commenti che rappresentano la “Voce del Turista”. Come avete letto, grandi manifestazioni di “approvazione” (…) sulla “buona amministrazione” dei CWC, soprattutto in merito al rispetto delle loro stesse “regole”.

E ho messo solo quelle degli Italiani…

®RIPRODUZIONE RISERVATA.

 

Related posts