25.8 C
New York
lunedì, Giugno 24, 2024

Buy now

Arisa ha ricucito con la comunità LGBTQ+? La risposta gelida e l’affondo a Paola Iezzi!

Nella prima puntata del programma “Belve”, Arisa si è seduta di fronte a Francesca Fagnani per una sincera chiacchierata. Durante l’intervista, come riporta Repubblica, la cantante ha parlato dei suoi commenti su Giorgia Meloni e della reazione negativa della comunità LGBTQ+. E ha confessato di essersi sentita non capita e di essersi battuta per persone ingrate, punzecchiando anche Paola Iezzi!

Arisa sorvola sulla comunità LGBTQ+: nessun chiarimento dopo la lite!

Francesca Fagnani ha chiesto ad Arisa se è poi riuscita a ricucire il rapporto con la comunità LGBTQ+, ma la cantante ha spiegato che sono state le persone ai vertici a deluderla e che non ha ancora fatto pace. La conduttrice ha ironizzato dicendo che l’hanno licenziata dall’essere un’icona gay, ma Arisa ha risposto con indifferenza, dicendo che non le importa affatto.

La discussione è poi passata al botta e risposta con Paola Iezzi del duo Paola e Chiara, che ha definito infelice il commento di Arisa. Francesca Fagnani ha ricordato la risposta pungente della sua ospite, accompagnata da un gesto offensivo con il dito medio. La cantante ha aggiunto che in quel momento non aveva nemmeno la manicure fatta. La Fagnani le ha così chiesto se la cosa grave fosse la manicure, e Arisa ha confermato ironicamente, mostrandosi indifferente a quanto accaduto e alle critiche ricevute.

Arisa ospite a Belve

Il passato difficile della cantante e il giudizio degli altri

Durante l’intervista, Arisa ha raccontato anche una parte intima della sua vita, iniziando dall’infanzia. Quando le è stato chiesto se era vero che era stata “forgiata a botte“, la cantante ha confermato, aggiungendo che i suoi genitori si sono trovati di fronte a un essere anomalo come lei e che erano inesperti. Nonostante le sofferenze che ha vissuto, Arisa ringrazia i suoi genitori per averla preparata a qualsiasi cosa e per averle dato la forza di sopportare tutto.

Francesca Fagnani ha poi chiesto ad Arisa se è vero che è un’artista complicata con cui lavorare, descritta anche come “un po’ matta”. La cantante ha risposto che è considerata un’artista difficile perché ha un forte senso del dovere che deriva dalle sue origini. Ammette di cambiare spesso idea e di avere bisogno di tempo per prendere una decisione. Infine, la giornalista le ha chiesto cosa le persone non capiscono di lei. La risposta della cantante è stata che se lo sapesse, cercherebbe di sfatare l’incomprensione, ma che la gente non ha voglia di capirla e lei non si preoccupa più di ciò. Un’intervista fitta, articolata e ricca di tematiche, un viaggio intimo alla scoperta di una donna dalle mille esperienze.

Recenti

Ultime News