Home Editoriali Jane Birkin, quella volta che incontrò Jean-Louis Dumas e nacque l’iconica borsa...

Jane Birkin, quella volta che incontrò Jean-Louis Dumas e nacque l’iconica borsa di Hermes

0
620
Borsa Birkin Hermes
Una borsa Birkin di Hermes

Jane Birkin stava viaggiando su un volo da Parigi a Londra. Era seduta accanto al presidente esecutivo di Hermès, Jean-Louis Dumas. Jane Birkin aveva appena messo la sua borsa di paglia nella cappelliera, quando il suo contenuto cadde sul pavimento, costringendola a ricomporlo.

L’incidente è accaduto nel 1984. Proprio in quell’occasione, Jane Birkin disse a Dumas di non aver trovato una borsa di pelle che le piacesse.

Jane Birkin, l’attrice e cantante britannica che risiedeva a Parigi, è stata l’ispirazione di Dumas nel creare le lussuose borse Birkin. Oggi quasi ogni celebrità ne possiede una.

La borsa, che adesso rappresenta l’emblema del consumismo più esibizionista, ha prezzi che oscillano tra i $10.000 e i $250.000 per i modelli più pregiati.

Nonostante la stessa Birkin abbia poi cambiato idea riguardo alla borsa che Dumas le aveva regalato, una morbida borsa di pelle nera basata su un modello più vecchio, l’Haut à Courroies che Hermès aveva creato intorno al 1900, la borsa Birkin è ora diventata uno status symbol per moltissime persone in tutto il mondo.

Jane Birkin Giovane
Jane Birkin da giovane in una foto di repertorio

Secondo un rapporto della Sotheby’s, la creazione di una Birkin richiede almeno 18 ore di lavoro svolto dagli esperti artigiani, ed è contrassegnata da un codice che ne identifica l’anno di creazione, la bottega in cui è stata realizzata e l’artigiano che l’ha fatta. Per acquistare una Birkin direttamente da Hermès, i clienti devono avere una storia di acquisti con il marchio.

La Birkin rimane la borsa Hermès più ricercata.

Si dice che Hermès permetta alle boutique di acquistare un numero selezionato di Birkin su base semestrale, e il modello della Birkin consegnata alle boutique è raramente noto in anticipo, secondo la Sotheby’s.

La borsa che ha guadagnato popolarità nel mercato del lusso continua a risuonare in tutto il mondo per il suo design pratico con due manici arrotolati, una parte superiore a patta, piedini in “clou” e una chiusura a lucchetto.

Al momento del suo lancio iniziale, la Birkin non trovò acquirenti quando al primo posto c’era Chanel. Solo negli anni ’90 e ai primi del secolo successivo la popolarità della Birkin iniziò a crescere.

Borsa Birkin Coccodrillo
Una borsa Birkin Hermes in coccodrillo

Fu nell’agosto del 2001, quando un episodio di Sex and The City portò il profilo della Birkin alle stelle. Quando Samantha pronunciò le immortali parole “Non è una borsa, è una Birkin!”, la domanda per la borsa di lusso esplose.

Mentre la maestria artigianale e la pelle di alta qualità rappresentano il prezzo esorbitante della borsa Birkin, ciò che ha fatto schizzare il valore del prodotto in alto è la sua esclusività. Questa è ciò che un economista definirebbe come un “bene Veblen”.

Un bene Veblen è un bene per cui la domanda aumenta all’aumentare del prezzo, a causa della sua natura esclusiva e del suo richiamo come simbolo di status.

Alcuni dati sul valore attuale

Secondo Baghunter, il valore delle borse Birkin è aumentato del 500% negli ultimi 35 anni.

Nel 2020, una borsa Birkin bianca opaca in coccodrillo Niloticus dell’Himalaya è stata venduta all’asta da Christie’s per $437.330, stabilendo un nuovo record mondiale per la borsa più costosa mai venduta all’asta.

Nel 2021, un’edizione limitata della Birkin disegnata dall’artista giapponese Ginza Tanaka è stata venduta per oltre $2 milioni all’asta di Christie’s ad Hong Kong.

Secondo un rapporto di Baghunter, il valore della Birkin ha sempre superato il mercato azionario e l’oro in termini di ritorno sull’investimento.

Il valore di rivendita di una Birkin può essere fino all’80-90% del prezzo di vendita al dettaglio originale, secondo il rivenditore di lusso The RealReal. Ciò significa che possedere una Birkin può essere un investimento redditizio nel tempo.

Con la scomparsa dell’icona boho francese e fonte d’ispirazione per la borsa più ricercata, Jane Birkin, è lecito attendersi che il prezzo di questa esclusiva borsa continui ad aumentare.

Ciò accade mentre Chanel sta già rivedendo l’aumento dei prezzi della sua popolare flap bag, cercando di avere lo stesso status di Hermès per quanto riguarda i prezzi dei prodotti.

I prezzi delle borse Chanel, comprese le popolari “flap” bag della casa di moda, potrebbero salire nuovamente a settembre, ha detto un alto dirigente.

Chanel rivede i prezzi delle borse due volte l’anno, a marzo e settembre. A marzo, l’azienda ha applicato un aumento di prezzo medio del 8% sulle borse in tutto il mondo, ha detto il direttore finanziario Philippe Blondiaux a Bloomberg.

Una classic medium-sized flap bag costa attualmente €9.700 in Francia, circa €1.900 in più rispetto a 18 mesi fa.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here