16.6 C
New York
sabato, Aprile 13, 2024

Buy now

Pink, l’overdose che l’ha quasi uccisa: la cantante sconvolge i fan con un racconto terrificante!

Pink, il cui vero nome è Alecia Moore, ha recentemente ricordato l’overdose che ha avuto a soli 16 anni. Durante un’intervista a “60 Minutes”, come riporta il Corriere della Sera, la popstar ha condiviso la terribile esperienza che ha cambiato per sempre la sua vita.

Pink, l’overdose ad un rave: il racconto spiazzante

Pink ha raccontato che, il giorno del Ringraziamento del 1995, ha quasi perso la vita per un’overdose e ha giurato a se stessa di non toccare più droghe, una promessa che ha mantenuto fedelmente. Pochi mesi dopo quell’incidente, la giovane ha firmato il suo primo contratto discografico con il gruppo R&B “Choice”. Cinque anni dopo, ha intrapreso la sua carriera da solista, adottando il nome d’arte Pink, il soprannome con cui veniva chiamata quando era un’adolescente ribelle. Nonostante l’ascesa alla fama, il ricordo di quell’overdose è rimasto impresso nella sua mente e Pink ha sentito l’esigenza di condividerlo anche durante l’intervista a “60 Minutes”.

Durante il Ringraziamento del 1995, spiega, si trovava ad un rave e ha avuto un’overdose. Aveva preso ecstasy, polvere d’angelo, cristalli, di tutto, e ammette di essersi lasciata andare. La cantante aveva ammesso per la prima volta di aver avuto un’overdose in un’intervista rilasciata nel 2012 a Shape magazine. In quei frangenti, ricorda di essersi alzata da terra quella mattina e da quel momento non ha mai più toccato una droga.

Pink (foto ANSA)

I problemi in famiglia e l’avvicinamento alle droghe

L’ambiente familiare tossico in cui è cresciuta ha contribuito al percorso infernale di Pink e ha lasciato un segno profondo nella sua vita sin da quando era una bambina. Era una punk e stava soffrendo, ha rivelato alla conduttrice Cecilia Vega. Crescendo in una casa in cui i suoi genitori urlavano l’uno contro l’altro, si lanciavano oggetti e si odiavano reciprocamente. Poi spiega di essere finita nel tunnel della droga. Rivela di essere stata cacciata di casa, ha lasciato la scuola superiore ed era completamente fuori controllo.

Dopo aver firmato il contratto discografico e aver trovato una nuova direzione per la sua vita, Pink ha deciso di ripulirsi. Nel corso degli anni, ha imparato a gestire la sua tendenza a superare sempre i limiti. Desidera costantemente spingere il suo limite e pretende sempre di più da sé stessa, sia fisicamente che emotivamente, spiritualmente e vocalmente, ha concluso.

Recentemente, la cantante è stata costretta a cancellare alcuni concerti per motivi non specificati. In seguito, ha dovuto rimandare anche altri spettacoli a causa di un’infezione respiratoria. Nonostante queste difficoltà, Pink continua a perseguire la sua carriera musicale e a dare il massimo di sé stessa.

Related Articles

Latest Articles