19.8 C
New York
giovedì, Maggio 30, 2024

Buy now

Rossella Erra, choc a La volta buona: i pesanti insulti ricevuti dagli haters fanno rabbrividire!

Nel pomeriggio di mercoledì, durante la trasmissione di Caterina Balivo su Rai1, La Volta Buona, Rossella Erra è stata ospite e ha affrontato un momento particolare. In diretta televisiva, l’opinionista ha deciso di leggere alcuni degli insulti che quotidianamente riceve dai suoi “haters” sui social media.

Rossella Erra, a La volta buona legge gli insulti ricevuti sui social

Per anni, come riporta Fanpage, Rossella Erra è stata un volto noto del vecchio programma pomeridiano di Caterina Balivo, dove rappresentava la voce del pubblico, esprimendo le sue opinioni e ponendo domande agli ospiti. Dopo la chiusura dello show “Vieni da me”, l’opinionista ha partecipato a programmi come Ballando con le stelle e Il Cantante Mascherato, continuando a dare voce al popolo. Ora, ospite della Balivo nella sua nuova trasmissione, La volta buona, la Erra ha parlato apertamente degli insulti che riceve ogni giorno online.

Con coraggio e determinazione, l’opinionista ha iniziato a leggere alcuni degli insulti e delle parole offensive che le arrivano quotidianamente. Da ‘bidone’ a ‘sei un’oca’, ‘un’otaria spiaggiata’. Ma anche: ‘Sempre tendoni da circo per vestirla’, oltre a continui attacchi che sfiorano il body-shaming, come: ‘Vergognati e dimagrisci che ti fa bene alla salute’.

Rossella Erra (foto ANSA)

Il messaggio dell’opinionista tv contro gli haters

Durante questa dolorosa lettura, Caterina Balivo si avvicina alla sua ospite e la abbraccia, sottolineando l’importanza di avere avuto il coraggio di leggere quegli insulti davanti alle telecamere. Rivolgendosi a Rossella Erra, la conduttrice Rai svela che queste sono alcune cose che le hanno scritto e che ha deciso di leggere. Ma prima di trovare la forza per farlo in televisione, ha dovuto superare molte difficoltà.

Nonostante gli insulti continui e volgari che riceve, Rossella Erra è riuscita a mantenere un sorriso sul suo volto e una vivacità nel suo spirito. L’opinionista tv ha dichiarato con determinazione che non si vergogna delle sue forme, anche se a volte piange in segreto quando riceve su sui social parole come ‘balena’, ‘vacca’, ‘scrofa’ e così via. Poi, però, asciuga le lacrime e cancella quei commenti, perché non li vuole nel suo profilo. Ha accettato il suo corpo così com’è e le persone a cui tiene la accettano con tutte le sue rotondità, ha dichiarato.

La forza e la risolutezza di Rossella Erra nel fronteggiare gli insulti online sono un esempio per tutti. La sua determinazione nel non farsi abbattere da parole offensive dimostra che le opinioni degli “haters” non possono scalfire la sua autenticità e la sua sicurezza in se stessa. E rimane un esempio di come combattere l’odio e l’intolleranza, con positività e forza interiore.

Recenti

Ultime News